sabato

Hosting per Joomla

Se cerchi un hosting per Joomla serio, affidabile e conveniente allora è giusto che tu ti informi prima di avere seri problemi con il tuo sito web.

Come saprai, Joomla è il CMS più utilizzato al mondo, e tra le sue caratteristiche vi è quella di creare siti dinamici, al contrario della maggior parte degli editori HTML che invece creano pagine statiche.

Un blog o un sito dinamico genera pagine in estensione PHP: ogni volta che un visitatore arriva sulla pagina di un nostro sito, il software di Joomla per i CMS genera ogni volta una pagina, caricando tutti i file e aggiornandoli secondo le nostre preferenze e le nostre impostazione.

Chiramente questo significa che la macchina per l'hosting deve ogni volta svolgere calcoli, a differenza di una pagina statica dove invece si limita a mostrare il contenuto.

Quando iniziamo a ricevere molti visitatori, in diverse pagine del sito, il nostro hosing dovrà soddisfare tutti questi calcoli: Joomla ovviamente verrà rallentato di qualche millisecondo, ma se il nostro sito è fatto di tante pagine dovremo anche considerare il rallentamento causato dal fatto che il server sul quale abbiamo l'hosting è condiviso. Quindi se ci sono tanti siti che hanno CMS dinamici, come Joomla, allora il nostro sito subirà un rallentamento pazzesco! Il rischio minore è di ritrovarci ad aspettare qualche secondo per il caricamento delle pagine, ma quello maggiore è che il tempo di attesa faccia chiudere la pagina al nostro vistatore perch stanco di inutili attese.

Basta pensarci: quando arrivi su un sito e devi aspettare 15 secondi per il caricamento, che cosa fai? Quasi tutti gli utenti chiudono quella pagina e ne aprono un'altra, magari di un sito simile trovato su Google.

La soluzione è avere un Hosting dedicato a Joomla, con server appositamente studiati per l'utlizzo con Joomla. Eccone uno davvero valido, su cui abiamo avuto la possibiltà di testare il servizio, che si è dimostrato all'altezza di qualunque sito web:

1 commento:

  1. scusa ma credo che ti sia dimenticato di scrivere il link, o almeno, io non lo trovo nell'articolo.

    RispondiElimina